Analisi automatizzata della valutazione del ciclo di vita dei progetti di costruzione

06-maggio-2024

Secondo la Global Alliance for Buildings and Construction (GABC)*, nel 2020 il 37% delle emissioni globali di carbonio sono state causate dall'edilizia. Scopri come sia possibile utilizzare soluzioni software collaudate per analizzare in modo rapido e semplice l'impronta di CO2 durante la fase di progettazione.

La sostenibilità è una delle questioni globali più urgenti, che richiede attenzione in tutti gli ambiti della vita. Questo è l’unico modo in cui possiamo ottenere una salvaguardia globale del clima, preservare la diversità del pianeta e migliorare le prospettive delle generazioni attuali e future. Il settore edile e immobiliare ha un ruolo cruciale nel raggiungimento di questi obiettivi.
Nessun altro settore produce maggiori emissioni di CO2 rispetto alla progettazione, all’uso e alla manutenzione del nostro ambiente costruito. Circa il 28% di queste emissioni può essere attribuito alle fasi della costruzione, mentre i materiali da costruzione e gli edifici (noti anche come emissioni di carbonio incorporate o intrinseche) sono responsabili di circa l’11% delle emissioni. Le emissioni di carbonio incorporate sono in gran parte generate durante il processo di realizzazione dell’edificio, ma anche durante la manutenzione e la ristrutturazione tipiche della fase operativa. Una delle sfide principali che gli architetti e gli ingegneri devono affrontare è la riduzione massima di queste emissioni nel corso della vita dell’edificio attraverso una progettazione sostenibile. Solo così è possibile dare un contributo significativo al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità.

Per raggiungere questo obiettivo, è necessario analizzare tutti gli elementi rilevanti dell'edificio progettato per quanto riguarda la loro durata, la composizione dei materiali e la massa. Il modello BIM fornisce una base perfetta per questo calcolo e, quanto prima viene effettuata questa valutazione del ciclo di vita, tanto più efficacemente si potrà ridurre l’impronta di CO2 del futuro edificio.

OneClickLCA_Monitor_NEU


Strumenti potenti per analizzare l'impronta di CO2

Per progettare e realizzare edifici più sostenibili e quindi ridurre il loro impatto negativo sulle emissioni globali di carbonio, i progettisti necessitano di software che ne semplifichino la valutazione del ciclo di vita. Ciò può essere ottenuto con soluzioni per la progettazione che offrono un flusso di lavoro ottimizzato per la creazione di modelli BIM, in combinazione con un software che semplifica l’assegnazione dei componenti dell’edificio ai dati di valutazione del ciclo di vita e alle dichiarazioni ambientali di prodotto specifiche del produttore.

One Click LCA (Life Cycle Assessment) dell'omonima software house finlandese è una soluzione riconosciuta a livello internazionale per l'analisi del ciclo di vita degli edifici. Questa applicazione consente di determinare l'impronta di CO2 quantitativa e qualitativa del progetto di un edificio, mostrando gli effetti dei diversi materiali e metodi di costruzione per ottimizzare la costruzione in termini di sostenibilità. ONE Click LCA è utilizzato da progettisti, immobiliaristi, enti appaltatori e investitori.



Allplan e ONE Click LCA – la combinazione perfetta per una maggiore sostenibilità

Per questo motivo l'ultimo aggiornamento di Allplan offre un'interfaccia per One Click LCA e supporta gli utenti nella progettazione di edifici sostenibili. Il modello BIM di Allplan, arricchito con gli opportuni attributi, viene automaticamente trasferito nel cloud LCA per consentire le analisi e i report conle funzionalità di One Click LCA. In questo ambiente i dati esportati possono essere elaborati direttamente nel progetto. È quindi possibile definire gli standard di calcolo e ottimizzare la valutazione del ciclo di vita dell'edificio.

Il calcolo dell'impatto ambientale con l'aiuto di One Click LCA può essere utilizzato per garantire che i progetti di costruzione soddisfino i requisiti di BREEAM, LEED, GBC (Green Building Council) e più di 50 altri sistemi di certificazione.

*Global Alliance for Buildings and Construction, 2021. 2021 Global Status Report for Buildings and Construction. [online] p.15.

Scopri di più nel webinar "La valutazione del ciclo di vita (LCA) degli edifici"


Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter!

Categoria: