Allplan 2021, una soluzione pensata per l’ingegnere strutturale

21-apr-2021 9.41.00

IL BIM È UN POTENTE ALLEATO DELL'INGEGNERIA STRUTTURALE. QUALI OSTACOLI RIMANGONO DA SUPERARE?

 

Il Building Information Modeling (BIM) applicato all'ingegneria strutturale è stato sempre ostacolato da vari problemi, riducendo alcuni dei guadagni di efficienza offerti dal BIM in altre discipline. Ad esempio:

  • la scarsa compatibilità tra i programmi software di modellazione e ingegneria strutturale, che crea lavoro aggiuntivo, mettendo sotto pressione programmi e budget già compressi.
  • La mancanza di una soluzione di progettazione integrata, ma al tempo stesso flessibile, per l'intero team di lavoro che inevitabilmente porta a metodi di lavoro inefficienti ed errori manuali, altrimenti evitabili.

I flussi di lavoro che contraddistinguono l’ingegneria strutturale devono adattarsi per fronteggiare progetti sempre più grandi, con un numero sempre maggiore di dettagli e forme libere, solo così potranno soddisfare i requisiti di produttività e fornire i benefici attesi.

Lo stato attuale dell'ingegneria strutturale

Una sfida particolare che gli ingegneri strutturali devono affrontare è lo scambio di dati tra diversi strumenti di modellazione e pacchetti software strutturali: uno scambio che può essere spesso difficile o incompleto. Ciò comporta:

  • perdita di informazioni
  • forza la duplicazione di diverse fasi del progetto
  • fa sprecare tempo prezioso.

 

Secondo un sondaggio del 2019 dell'Institution of Civil Engineers, oltre il 50% dei professionisti dell'ingegneria è frustrato dalla ricezione di dati di progettazione incompleti da altre discipline e il 40% di questi professionisti è preoccupato dal rischio di scambiare dati strutturali sensibili tra i membri del team di progetto.

Insieme, questi problemi determinano un flusso di lavoro incoerente, frammentato e mal gestito. Ciò non solo riduce l'efficienza e la produttività della progettazione, ma significa anche che qualsiasi investimento nel software non ha il ritorno atteso. Spesso i processi non forniscono i benefici che ci si aspettava e i professionisti si vedono costretti a sviluppare soluzioni alternative.

 

Le ragioni del cambiamento

 

Un flusso di lavoro di ingegneria strutturale efficiente, che superi cioè i problemi legati allo scambio di dati, migliorerebbe in modo significativo la creatività del design, nonché la produttività. Con meno tempo speso per ricreare le informazioni perse fra uno scambio e l’altro, è possibile dedicare più risorse all'ottimizzazione del design e all'esplorazione di diverse opzioni e varianti. Ciò potrebbe portare all’uso di nuovi materiali, approcci o soluzioni innovativi che migliorino la qualità dell’edificato, riducano gli errori di progettazione o facciano risparmiare denaro durante la costruzione, il funzionamento o la fase di manutenzione.

Poiché i team di progetto sono dislocati in molti uffici diversi, e all’interno dello stesso ufficio i professionisti possono operare in questi tempi di pandemia dalla sede o dalla propria abitazione, essere in grado di condividere e accedere ai dati in modo rapido e semplice in qualsiasi momento (e da qualsiasi luogo) è una necessità. Allo stesso modo, l'utilizzo di metodi manuali per replicare requisiti di progetto ripetitivi, è un metodo di progettazione incredibilmente dispendioso in termini di tempo. L'implementazione di un approccio progettuale moderno e semplificato può quindi migliorare le performance e sgravare i professionisti dalle parti più tediose della propria attività, lasciando maggiore spazio per la creatività. Tuttavia, pochi strumenti di modellazione 3D per l'ingegneria strutturale possono fornire risposte efficaci a queste sfide.

Laminatoio

Migliorare il BIM per l'ingegneria strutturale

Allplan 2021 è stato sviluppato appositamente per superare questi problemi di scambio dati e interdisciplinarità, fornendo un flusso di lavoro più efficiente per gli ingegneri strutturali. Utilizzando la tecnologia basata su cloud e openBIM, i modelli 3D di una vasta gamma di discipline e programmi possono essere riuniti per creare un modello unificato e federato e quindi esportati in soluzioni di analisi strutturale. Il tutto senza perdere dati. Allo stesso modo, i modelli possono essere reimportati dopo che l'analisi strutturale è stata completata e integrati nel modello federato con tutti i dati intatti. L'ingegneria strutturale viene così integrata nel flusso di lavoro di progettazione, piuttosto che rimanerne al di fuori. Ciò non solo fornisce un modo più efficiente e coeso di lavorare riducendo la rilavorazione manuale e gli errori, ma assicura che il flusso di lavoro sia controllato, le informazioni siano conservate e il rischio sia gestito.

 

 

Allplan 2021 permette inoltre di ridurre i tempi di analisi trasformando modelli BIM geometrici 3D in modelli di analisi strutturale di alta qualità utilizzando SCIA AutoConverter, invece di ricrearli manualmente in soluzioni software separate. Il modello di analisi risultante può essere collegato a qualsiasi programma di analisi e i dati esportati in Microsoft Excel per ulteriori analisi e manipolazioni, se necessario. Fornisce inoltre al team di progettazione la flessibilità di utilizzare il modello per la progettazione e l'analisi e rimuove il potenziale di errori e discrepanze tra i diversi modelli.

Una volta completati, i risultati possono essere pubblicati in Bimplus, un ambiente di collaborazione basato su cloud, affinché l'intero team possa esaminarli. I dati del modello di analisi geometrica e strutturale possono essere visualizzati, coordinati e gestiti da qualsiasi luogo e i conflitti tra i modelli possono essere rapidamente identificati utilizzando strumenti integrati per una migliore qualità di progettazione.

 

 

Più discipline possono lavorare sul modello contemporaneamente, ma in modo controllato. I diritti e le restrizioni degli utenti garantiscono che le persone giuste abbiano accesso alle giuste informazioni in ogni momento. Le attività possono essere assegnate ai membri del team in modo che i progressi possano essere facilmente monitorati e le modifiche tra i modelli possono essere gestite e confrontate utilizzando strumenti come Confronto revisioni. I backup possono essere eseguiti istantaneamente in fasi chiave e resi accessibili da qualsiasi luogo. Poiché i team di progetto diventano sempre più dispersi e il lavoro da casa continua a essere una necessità, disporre di una piattaforma basata su cloud aggiunge un valore e una flessibilità significativi al progetto, consentendo al contempo una migliore visibilità e coordinamento per l'intero team.

Aumenta l'efficienza della tua progettazione scaricando una versione di prova gratuita di 30 giorni e scopri il futuro del BIM per l'ingegneria strutturale.

 

PROVA LE VERSIONE TRIAL

Categorie:

 

Ulteriori articoli nel Blog di ALLPLAN Italia