5 TENDENZE DEL SETTORE AEC DA TENERE D'OCCHIO NEL 2021

31-mar-2021 15.30.10

COSA CAMBIA NEL MONDO AEC?

 

Il 2020 ha rivoluzionato in modo significativo il settore dell'architettura, dell'ingegneria e delle costruzioni (AEC) così come lo conosciamo. Nessun altro evento prima del Covid ha generato altrettanti cambiamenti con tale ritmo e tale tasso di innovazione. La crisi indotta dalla pandemia virale ha dato un impulso formidabile alla trasformazione dell'edilizia in un settore più snello e digitalizzato. Quelle che seguono sono cinque tendenze che caratterizzeranno il mercato AEC per il 2021.

annuncio lavoro 2

 

  1. Modelli di lavoro ibridi

Come risultato della pandemia COVID-19, molte aziende di progettazione stanno passando a modelli di lavoro ibridi fornendo ai loro team la possibilità di operare con flessibilità sia dall'ufficio che da remoto, dalla propria abitazione. Questa flessibilità costituisce anche una ragione di rassicurazione per gli imprenditori che, indipendentemente dalle crisi che potrebbero sorgere in futuro, vedono in questa modalità lavorativa una soluzione per assicurare continuità ai progetti e rispetto degli impegni contrattuali, preservando la qualità delle informazioni che i loro clienti si aspettano.

 

  1. Comunicazione digitale

Gli ultimi 12 mesi costituiscono un unicum senza precedenti e hanno sancito la dipendenza del settore edile dalla tecnologia. La capacità di condividere in modo efficiente i dati di progettazione in entrambe le forme 2D e 3D, è la linfa vitale di ogni progetto. Ma farlo in un momento in cui abbiamo ridotto l'interazione umana dimostra l'importanza vitale sia della qualità dei dati che creiamo, sia degli strumenti digitali con cui abbiamo scelto di comunicare. Con il lavoro a distanza, ora destinato a diventare una modalità acquisita e sempre più diffusa in tutto il settore AEC, questa aspettativa sottolinea che i metodi di comunicazione digitale alla fine diventeranno le fondamenta dell’intero settore. Pertanto, la necessità di collegare digitalmente il software di progettazione all’intero team di progetto diventa ancora più critica.

 

  1. Gestione dei dati

Con l’adozione massiccia di processi digitali, i dati lavorati durante la progettazione e la costruzione degli edifici, sono sempre più numerosi. Nell'esecuzione di studi di costo sulle opzioni di progetto, nell'analisi dell’edificabilità durante la costruzione o nella determinazione dei requisiti di gestione delle strutture di un edificio, la quantità di dati prodotta è aumentata drasticamente. Inoltre, sempre più aziende stanno abbracciando tecnologie emergenti che si fondano su dati, come i digital twins e l'intelligenza artificiale. Ciò solleva quindi una questione non più aggirabile: come gestire, con la potenza di calcolo di cui disponiamo, moli di dati crescenti in modo efficiente.

 

  1. Tecnologia cloud

Alla base del passaggio alla digitalizzazione e al lavoro a distanza c'è, ovviamente, l'adozione della tecnologia cloud. La tecnologia cloud è l'unico modo pratico per gestire ed elaborare set di dati estremamente grandi anche a distanza dai server in cui questi sono stoccati. Non si tratta solo di archiviare i dati, ma anche di elaborarli: alcune attività possono essere espletate in modo più efficiente utilizzando la tecnologia cloud. La flessibilità di poter condividere i dati ovunque e in qualsiasi momento deriva anche dall'accesso al cloud ed è estremamente preziosa per quei team di progetto i cui membri sono in luoghi diversi. L’industria AEC deve imparare a utilizzare questo approccio, perché sarà l'unico modo pratico in cui potremo gestire un mondo digitale sempre più complesso.

 

  1. Produzione Off-site

Le sfide legate al mantenimento delle regole di distanziamento sociale nella costruzione sono significative, e quindi i vantaggi dei processi di prefabbricazione non sono mai stati così chiari. La prefabbricazione consente al processo di costruzione di continuare in modo controllato riducendo le attività in loco, portando sia all'efficienza nella consegna che al sostegno dei principi di distanziamento sociale.

 

A sostegno della nuova normalità

L’obiettivo di ALLPLAN è fornire ai propri clienti gli strumenti più adatti per affrontare le sfide del momento, sia operando a livello locale che in cloud. Le nostre soluzioni sono state sviluppate specificamente per supportare queste tendenze nel settore, come l'abilitazione della comunicazione digitale, la condivisione delle informazioni e il lavoro da remoto con Bimplus, la nostra piattaforma di gestione dei dati basata su cloud. Inoltre, la nostra tecnologia Allplan Share consente ai nostri clienti di lavorare contemporaneamente allo stesso progetto da numerose località, supportando la transizione verso lo smart working.

 

Abbiamo inoltre introdotto nuovi flussi di lavoro con il software di analisi strutturale SCIA AutoConverter. Ciò consente ai clienti di convertire, in modo rapido ed efficiente, un modello Allplan in un modello wire di analisi strutturale utilizzando la tecnologia cloud. Il vantaggio di questa soluzione sta nel fatto che genera un modello rispondente a tutte le esigenze di un ingegnere strutturale, senza che al modellatore vengano richieste competenze strutturali o venga compromesso il modello di coordinamento. Qualsiasi sistema di analisi strutturale può ora collegarsi in modo intelligente a strumenti come Allplan tramite un semplice file Microsoft Excel, grazie a un nuovo formato di file aperto appositamente sviluppato da Nemetschek, chiamato Structural Analysis Format (SAF).

 

La maggiore importanza assunta dalla prefabbricazione e dai metodi di Lean Construction ha determinato un aumento della domanda di prodotti prefabbricati in calcestruzzo. Per questo ALLPLAN e Precast Software Engineering hanno unito le competenze per creare una gamma unica di soluzioni che supportano questo trend. Queste soluzioni forniscono ai clienti strumenti potenti che combinano la familiarità della progettazione e documentazione 2D, con i vantaggi di efficienza, automazione e visualizzazione della modellazione 3D. Poiché l'industria farà sempre più affidamento sulla documentazione digitale e sui dati di progetto interconnessi, disporre di questa gamma completa di soluzioni consentirà ai nostri clienti di creare in modo efficiente i loro risultati finali e di coordinarsi facilmente con gli altri partecipanti al progetto.

 

Vuoi toccare con mano alcune delle opportunità che il metodo di lavoro BIM offre? Iscriviti gratuitamente al nostro Test Drive del 22 aprile. Iscrizioni qui

 

 

Categorie:

 

Ulteriori articoli nel Blog di ALLPLAN Italia